Polvere di Toscana

Weekend Lungo

Tra il Senese e la Val d’Era

Un lungo weekend da trascorrere sulle meravigliose strade sterrate toscane tra il senese e la Val d’Era; questi sono i luoghi perfetti dove riconciliarsi con i ritmi della vita, godendosi appieno le emozioni di una vacanza a misura d’uomo immersa nella natura.
Gli amanti della buona tavola e gli appassionati dei vini non rimarranno delusi: i pasti, a base di squisite prelibatezze locali, sono serviti presso trattorie e ristoranti selezionati con cura lungo il percorso mentre le visite guidate in cantina sapranno stuzzicare la vostra curiosità di amanti del buon vino.

Itinerario

CARATTERISTICHE

Da / a
Asciano / Castelfalfi
Durata
4 giorni / 3 notti
Distanza
450 km
Chilometri giornalieri
150 km
Percorso
Sterrato
Livello
Facile
Partecipanti min/max
8/12

SERVIZI INCLUSI

Hotel
4* o equivalente
Cene con bevande incluse
3
Colazioni continentali
3
Team Rider
1
Strumenti di viaggio
smartphone, tracker GPS
Sicurezza
Focus Point - Global Overwatch and Rescue™
Assicurazione
medica e bagaglio
Gadget Izonzo
scaldacollo Izonzo, maglietta commemorativa, adesivi Izonzo, adesivi commemorativi
Tessera Izonzo Club
con 10 punti precaricati

SERVIZI AGGIUNTIVI A PAGAMENTO

3 Pranzi
con Formula XL
Visite, esperienze e degustazioni
con Formula XL
Assicurazione per rinuncia al viaggio

PARTENZE

  • Dal 14 al 17 luglio 2022
  • Dal 08 al 11 settembre 2022
  • Dal 13 al 16 ottobre 2022

PREZZO

Guida

TEMPO DI GUIDA GIORNALIERO
50%
STERRATO
50%
CAPACITA' DI GUIDA
50%

Esperienza

ENOGASTRONOMIA
80%
STORIA, ARTE E CULTURA
70%
PAESAGGIO
90%

Equipaggiamento Izonzo compreso nel prezzo

  • Smartphone
  • App di navigazione
  • App audioguida turistica Izonzo
  • App visualizzatore PDF
  • Tracker GPS satellitare
  • Localizzazione
  • Ricerca e soccorso

Perché con Izonzo ogni viaggio è indimenticabile

  • Gruppi poco numerosi
  • Percorsi originali e lontani dai tracciati turistici classici
  • Libertà di scegliere la propria andatura
  • Strade curvose e appassionanti oppure sterrati facili e divertenti
  • Panorami emozionanti e natura incontaminata
  • Visite supportate da guide turistiche locali
  • Degustazioni enogastronomiche guidate da esperti professionisti
  • Esperienze personali divertenti e coinvolgenti
  • Tessera Izonzo Club

Programma Giornaliero

Questa è la giornata del vostro arrivo; dal pomeriggio sarete accolti presso l’hotel a voi riservato per il pernottamento nelle vicinanze di Asciano dove vi potrete rinfrescare e riposare in attesa degli altri Clienti prima della partenza il giorno seguente.

In Hotel il vostro Team Rider IZONZO terrà il briefing iniziale della Vacanza, consegnandovi la documentazione e la strumentazione di viaggio (smartphone IZONZO con software di navigazione e audioguida IZONZO, tracker GPS) e fornendovi tutte le informazioni necessarie per garantirvi una Vacanza piacevole e sicura sotto ogni aspetto; in caso di necessità, il vostro Team Rider installerà in modo professionale la strumentazione di viaggio sulla vostra moto personale (per le moto a noleggio l’installazione sarà già stata eseguita prima del vostro arrivo).

In serata potrete sperimentare di prima mano la cucina toscana attraverso una cena esclusiva che sarete voi stessi a preparare in una originale scuola di cucina sotto la supervisione di chef esperti.

Il vostro percorso motociclistico odierno si addentra in quella zona della campagna toscana chiamata “Crete Senesi”, un ambiente collinare pressoché spoglio di vegetazione d’alto fusto e quasi disabitato dove, dentro scenari con pochi paragoni al mondo, si alternano spettacolari calanchi e biancane; è questo un territorio di grande fascino, conosciuto nel medioevo come “Deserto di Accona”, che avrete modo di assaporare a fondo percorrendo le strade sterrate tipiche di questa zona.

Lungo la strada incontrerete Montalcino, incantevole borgo medievale e patria dell’omonimo Brunello, dalla cui possente cinta muraria potrete ammirare in tutto il suo splendore l’incantevole paesaggio del Parco Naturale della Val d’Orcia (Patrimonio dell’Umanità UNESCO) prima di dirigervi verso Bagno Vignoni; è questo un borgo unico al mondo nel quale la piazza centrale è occupata da una grande vasca medievale, dove l'acqua sgorgando dalla sorgente termale fumiga lentamente, creando un'atmosfera fiabesca che ha stupito i viaggiatori di ogni tempo.

Poco più avanti toccherete Monticchiello, un piccolo borgo medievale nella Riserva Naturale Lucciola Bella non lontano da Pienza, immerso in uno stupendo paesaggio collinare dove c’è quel famoso tratto di strada composto da curve fiancheggiate da cipressi che è una delle fotografie più celebri del paesaggio toscano tipico della Val d’Orcia e che voi avrete modo di vedere e fotografare di persona dal migliore punto di osservazione.
Qualche chilometro di curve e sterrati e avrete raggiunto Pienza (Patrimonio dell’Umanità UNESCO) che vi attende per il pranzo in una trattoria tipica scelta in esclusiva per voi dove potrete gustare salumi e formaggi deliziosi tra i quali il rinomato Pecorino di Pienza; la cittadina gode di una posizione strategica, arroccata sulla cima ad un colle, con una vista mozzafiato sulla valle dell'Orcia dalla quale trarre fotografie e riprese video davvero straordinarie.

Un percorso sterrato vi guiderà poi verso la Cappella della Madonna di Vitaleta (Patrimonio dell’Umanità UNESCO)  che troverete, incorniciata tra due filari di cipressi, sperduta tra i campi della Val d’Orcia e diventata protagonista di uno dei paesaggi più conosciuti al mondo; queste sono le zone dove sono state girate alcune scene de “Il Gladiatore” e proprio lì vicino c’è il luogo dove si trova la casa di Massimo Decimo Meridio che potrete riprendere da un punto di osservazione privilegiato.

L’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, ultima tappa della giornata, la raggiungerete attraverso un bel tracciato in prevalenza sterrato che vi consentirà di divertirvi alla guida della vostra moto.
Situato in una bella posizione tra i calanchi tipici della zona e immersa in un bosco di cipressi e querce, il monastero vi attende per una visita guidata esclusiva a voi riservata; l’ingresso avviene a piedi attraverso un ponte levatoio e un edificio fortificato medievale con una splendida torre squadrata per proseguire poi lungo un viale di cipressi fino all'Abbazia.

Ancora qualche curva e qualche sterrato e raggiungerete il vostro hotel dove potrete rilassarvi prima di gustare la cucina locale attraverso una cena esclusiva che vi verrà servita in un ristorante tipico scelto per voi con piatti genuini tradizionali e vini accuratamente abbinati.

In sella alla vostra moto oggi vi muoverete verso nord, in un continuo susseguirsi di sinuose colline punteggiate qua e là da fiori gialli e rossi, antiche querce, pittoreschi alberi d'olivo, panoramiche strade di campagna che serpeggiano attraverso armoniosi vigneti e cipressi isolati qua e là, legati tra loro da tratti di percorso sterrato vari e interessanti.

In una successione continua di colori e sfumature, tra morbide colline, valli vellutate e fitti boschi di querce e castagni, il Castello di Brolio troneggia al centro dei terreni dell’azienda vinicola Ricasoli dove, scortati da una guida in esclusiva per voi, potrete scoprire i segreti del castello, risalente all’XI secolo, e proseguire poi con la visita all’impianto di vinificazione e alle ampie cantine dove maturano i vini; più avanti, in una sala privata, il personale specializzato a vostra disposizione guiderà la degustazione di una selezione di vini Ricasoli.
La visita si concluderà con una piacevolissima sosta all’Osteria di Brolio dove lo Chef vi accompagnerà alla scoperta della cucina toscana, tra piatti della tradizione e nuove intuizioni, in un ambiente rilassante e accogliente, immerso nella magia del bosco inglese ai piedi del castello.
Il tracciato, per la metà sterrato, riprende con vigore verso Monteriggioni, uno dei borghi fortificati più significativi del territorio e rimasto intatto come se il tempo non fosse mai passato; elegantemente adagiato sulla sommità di un colle che domina tutto il paesaggio circostante, nel borgo all’interno delle mura storiche perfettamente circolari potrete sostare per una passeggiata alla scoperta delle sue 14 torri e per fare qualche splendida ripresa fotografica.

Nel pomeriggio vi addentrerete nella famosa zona di produzione del Chianti DOCG in un percorso che attraverserà i territori considerati storicamente i più antichi del Chianti; l’elemento caratteristico di questo paesaggio agrario chiantigiano sono i filari di viti che si alternano agli oliveti, testimoni di un passato che si tiene ben saldo al presente con le proprie eccellenze enogastronomiche, preziosi lasciti della tradizione rurale locale.

In questa campagna toscana, molto ordinata, seducente e scenografica, si muove l’ultimo tratto del vostro tracciato odierno, pensato per godere sia della strada che del territorio; avrete così modo di ammirare il medioevale Castello di Staggia Senese, scoprire in loco le origini del celebre Gallo Nero simbolo del Chianti Classico e ammirare il borgo fortificato di Volpaia protetto da un castello.
Arrivati in hotel potrete rilassarvi in piscina prima di una cena tipica davvero squisita che gusterete in un ristorante locale riservato per voi.

Un insolito percorso sterrato e stradale vi accompagnerà oggi alla scoperta di un’altra affascinante zona della Toscana e delle sue colline, leggendarie per la cura con la quale sono state coltivate fino a formare uno dei paesaggi più belli e umanizzati del mondo.

Gli sterrati che si susseguiranno intervallati da tratti di asfalto nella Riserva Naturale del Bosco di Sant’Agnese vi porteranno a San Giminiano, non prima però di una sosta ristoratrice a metà mattina in una tipica azienda agricola selezionata per voi dove potrete gustare un leggero aperitivo prima di riprendere la strada.
San Giminiano (Patrimonio dell’Umanità UNESCO) rappresenta l’emblema della regione racchiudendo in sé l’essenza della Toscana: un piccolo e caratteristico borgo medievale caratterizzato dalle sue famose 14 torri che svettano nel profilo cittadino rendendolo unico al mondo.

In questo luogo potrete fare quattro passi nelle splendide viuzze per scoprire scorci e prospettive incantevoli che meriteranno una ripresa fotografica; il pranzo sarà servito in un ristorante caratteristico, selezionato per voi allo scopo di farvi gustare le prelibatezze enogastronomiche locali.
Il viaggio proseguirà poi all’interno della Riserva Naturale di Castelvecchio e della Riserva Naturale di Montenero per raggiungere Volterra, considerato il borgo più antico della Toscana per le sue origini etrusche; questa cittadina dall’aspetto inconfondibilmente medievale ricchissima di testimonianze storiche e artistiche di grandissimo rilievo, vi accoglierà per una breve visita conoscitiva e un rinfresco prima di salire nuovamente in sella alla moto e riprendere il cammino.

Lungo la strada troverete una installazione davvero sorprendente e insolita che vi porterà in una nuova dimensione fatta di emozioni: il Teatro del Silenzio di Andrea Bocelli; una sosta sarà necessaria per apprezzare appieno la profondità dell’idea alla base di questa costruzione capace di fondersi col territorio e allo stesso tempo rappresentarne un punto di riferimento culturale importante.
La vostra vacanza volge al termine: ancora pochi chilometri e raggiungerete il punto di incontro finale con il vostro Team Rider.

La sera della domenica il vostro Team Rider vi aiuterà ad espletare le formalità di fine viaggio per poi salutarvi e augurarvi un buon rientro fornendovi qualunque indicazione vi possa essere utile per le future vacanze con IZONZO.

i nostri partner

Un network di professionisti, tante opportunità per i nostri viaggiatori
Valigia dei Sogni Sas - Partita IVA 02914200130 - Licenza 38748/27.10.05 LC - REA SO 74357 - Direttore Tecnico Enrico Balestrieri - RC T Unipol Sai 17184022 - Fondo Garanzia: Fondo Vacanze Felici socio ordinario 514